Torcetti al Limoncello


Nati tradizionalmente con la pasta di pane passata nello zucchero o nel miele e preparati nei forni comuni a legna dei paesi dove una volta tutte le famiglie vi cuocevano il pane, i Torcetti sono prodotti tradizionali delle Valli di Lanzo, del torinese e delle vallate Biellesi.

In genere si cuocevano sulla bocca del forno in attesa che questo fosse abbastanza caldo per poterci infornare poi il pane. Dopo molto tempo i Torcetti subirono una trasformazione. Dal 1800 in poi infatti, da grossi bastoncini di pane dolce, divennero un vero e proprio prodotto di pasticceria secca, prima destinati solo ai bambini, poi consumati nelle ricorrenze familiari accompagnati con panna montana o con lo zabaione. La loro caratteristica è sicuramente la friabilità.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr circa di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 3-4 cucchiai di Limoncello
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • Zucchero di canna per la copertura
  • Mezzo bicchiere di acqua con limoncello per bagnare i torcetti

Setacciare in una ciotola la farina e unirci lo zucchero, l’acqua e il limoncello. Impastate e aggiungete per ultimo il pizzico di sale, date un’ultima impastata e ottenete una palla liscia e soda. Cospargeteci sopra un pò di farina e lasciate lievitare, coperta con uno strofinaccio di cotone, per circa un’ora o fino al raddoppio. Passato il tempo unite il burro a pezzetti ed impastate molto bene. Cercate di ottenere un impasto liscio, se serve aggiungete ancora una manciata di farina. Lasciate quindi lievitare l’impasto per un’altra ora circa o comunque fino al raddoppio.

Trascorso il tempo, preriscaldate il forno a 200°. Intanto prendete l’impasto e dividetelo a pezzetti. Create dei rotolini lunghi circa 15 cm e con diametro di circa 1 cm, torceteli su se stessi e poi rotolateli nello zucchero di canna. Piegateli infine formando delle gocce o dei cerchi che chiuderete facendo attaccare le due estremità.

Posizionate i torcetti su di una teglia da forno ricoperta con carta forno e fateli riposare ancora per un paio d’ore. Poco prima di infornarli, spruzzateli con dell’acqua e limoncello che avrete mescolato in un bicchiere in parti uguali ed infornateli per 15-20 minuti con forno ventilato fino alla doratura completa, se vi piacciono croccanti, appena dorati se vi piacciono un pò morbidi.

Fatemi sapere!

Varianti: la ricetta originale prevede la birra (60 ml) al posto del limoncello.

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in DOLCI. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Torcetti al Limoncello

  1. maria ha detto:

    spero di ricevere le buonissime ricette del peperoncino

    • paperoncino ha detto:

      Ciao Maria! Per ricevere le ricette di paperoncino dovresti iscriverti inserendo semplicemente la tua email in alto a destra sulla pagina del blog. Un bacio, a presto :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...